Hamm

Continua il gemellaggio tra Crotone ed Hamm

L'assessore Markus Kreuz ha donato, in occasione della sua partecipazione alla processione in onore della Madonna di Capocolonna, un elefante di ceramica al vice sindaco di Crotone Mario Megna. L'elefante è il simbolo del comune di Hamm. Sull'elefante donato dall'assessore Kreuz ci sono varie immagini che ritraggono i comuni di Hamm e Crotone.

Festa della Madonna con Markus Kreuz

L’assessore di Hamm, Markus Kreuz, per il secondo anno, ha partecipato alla processione in occasione della Festa della Madonna di Capocolonna. Insieme a lui il vice sindaco di Crotone e le più alte autorità della provincia di Crotone. Tutti insieme, domenica 15 maggio 2016, dietro al quadro della Madonna di Capocolonna, da piazzale Ultrà sino a Piazza Duomo. L’assessore tedesco è stato accolto con molta cordialità dalle Istituzioni presenti all’evento. Markus Kreuz ha partecipato alla processione in rappresentanza del comune di Hamm. La città tedesca ha avviato con Crotone un gemellaggio che sta dando molti frutti. Molti gli scambi effettuati, soprattutto tra gruppi giovanili. Il fatto che Kreuz parla perfettamente italiano ha aumentato ancor di più la simpatia dei crotonesi nei confronti del rappresentante del comune di Hamm. Molti hanno detto: “un assessore così simpatico lo vorremmo a Crotone”. Prima della processione l’assessore ha salutato le varie autorità civili e militari ed ha avuto modo di intrattenersi con Dorina Bianchi, sottosegretaria del governo.  In occasione della sua visita a Crotone ha donato un elefante di ceramica al vice sindaco di Crotone, Mario Megna. Sull’elefante, realizzato appositamente per Crotone, le immagini di Hamm e di Crotone. Due città che anche se lontani viaggiano sempre più vicine sulla strada dell’amicizia. 

Hamm-Crotone. Sempre più vicini

Tra fine ottobre e inizio novembre una delegazione di Hamm, guidata dall’assessore Markus Kreuz, ha fatto tappa nella provincia di Crotone. Gli amici tedeschi continuano ad impressionarci in modo molto positivo. Colpisce il loro amore per la Calabria. A termine del loro soggiorno hanno fatto anche una donazione di 800 euro per il progetto “Willkommen&Welcome”. 
Poche settimane prima sono venuti un gruppo di studenti, sempre dalla città di Hamm per un progetto sulla legalità. I dettagli dell'iniziativa sul sito www.bellacalabria.org  

WILLKOMMEN & WELCOME presentato a Hamm dal 24 al 31 agosto.

Vola in alto l’amicizia tra Crotone ed Hamm. Dal 24 al 31 agosto un gruppo composto da 19 alunni e 4 accompagnatori ha fatto tappa nella città tedesca per presentare il progetto “Willkommen&Welcome”. Il progetto coordinato dall’associazione Amici del tedesco e finanziato da Fondazione con il Sud, prevede l’utilizzo di due beni confiscati, per favorire l’incoming di turisti. Tra i partner del progetto c’è il comune di Hamm. In diverse occasioni il gruppo di Crotone ha avuto la possibilità di presentare il progetto e di invitare i tedeschi a trascorrere le proprie vacanze nella provincia di Pitagora. Gli amici di Hamm sono stati eccezionali e hanno accolto alla perfezione il gruppo di Crotone. Per rafforzare l’amicizia i cittadini di Hamm hanno anche fondato da un anno un’associazione che si chiama “Amici dell’italiano”. Martedì 25 agosto la delegazione è stata accolta presso il municipio dall’assessore Markus Kreuz che è anche presidente dell’associazione “Amici dell’italiano”. Giovedì 27 agosto il progetto è stato presentato presso il liceo Galilei e nel pomeriggio a 56 dirigenti scolastici. Sabato 30 agosto centinaia di persone hanno visitato, durante tutto il giorno, lo stand organizzato all’interno della festa italo-franco-tedesca “La Fete” organizzata dal Martin-Luther Viertel Verein, coordinato dall’infaticabile Werner Reumke. Insieme agli Amici del tedesco allo stand c’erano gli Amici dell’italiano. Molto bello è stato vedere gli amici tedeschi promuovere con convinzione il territorio di Crotone. Molta la gente che, incuriosita dalle bellezze naturali del territorio di Crotone, ha dichiarato di voler venire in Calabria. Durante lo stand della festa “La Fete” gli alunni dell’Istituto comprensivo Rosmini di Crotone, partner del progetto, hanno avuto la possibilità di salire per due volte sul palco e di esibirsi con un simpatico gioco di scioglilingua di fronte a centinaia di tedeschi che non si sono risparmiati con gli applausi. Domenica 31 agosto cena italo tedesca con valanga di applausi e commenti positivi sulla buona riuscita della settimana italo-tedesca trascorsa ad Hamm. L’assessore Markus Kreuz ha manifestato la volontà di continuare sulla strada intrapresa e ha ringraziato il gruppo di Crotone. I giovani di Crotone si sono distinti per la loro serietà, compostezza e simpatia. Il gruppo di Crotone ha detto di essere rimasto letteralmente sbalordito dalla calorosa e perfetta accoglienza ricevuta ad Hamm. Nello scambio sono stati anche coinvolti il Liceo Galilei di Hamm, il centro giovanile Bockelweg di Hamm ed il centro di aggregazione Pythagoras di Crotone. Il gruppo di Crotone è stato accolto anche presso l’Università Hamm-Lippstadt dove il presidente dell’ateneo ha condotto personalmente il gruppo a visitare una delle università più nuove e belle della Germania. La comitiva crotonese ha anche avuto la possibilità di visitare lo stadio del Borussia Dortmund e di pranzare ad Hamm nella mensa del tribunale regionale più grande della Germania. In tutte le occasioni si è presentato il sito www.willkommencrotone.it e si è ricordato che tra Crotone e Cropani c’è un territorio incantevole pronto ad accogliere i turisti. Scopo del progetto “Willkommen&Welcome” è quello di favorire lo sviluppo dell’economia del territorio attraverso il turismo. 
Markus Kreuz, un assessore tedesco conquista Croto...

Markus Kreuz, un assessore tedesco conquista Crotone

Un assessore bravo, giovane, simpatico e soprattutto molto competente. Markus Kreuz, assessore alle Finanze, all’Istruzione e allo Sport ha partecipato alla Festa della Madonna di Capocolonna. L’assessore di Hamm ha incontrato numerose persone, associazioni e studenti. A tutti ha impresso una forte simpatia. In occasione della processione dal Porto di Crotone verso il Duomo ha camminato a fianco delle più alte istituzioni della provincia di Crotone.  Al suo fianco il vice sindaco di Crotone, Mario Megna.  Molto bello vedere sfilare a fianco il tricolore italiano il tricolore tedesco. Segno dell’Europa basata sull’amicizia. Sul sagrato del Duomo, l’arcivescovo mons. Domenico Graziani, ha ringraziato molto calorosamente il rappresentante della città di Hamm. L’Arcivescovo ha anche letto un testo di benvenuto in lingua tedesca  e salutato calorosamente tutti i cittadini di Hamm ed in particolare il sindaco Thomas Hunsteger Petermann. L’Arcivescovo  ha ricordato di aver avuto un cordiale colloquio nei giorni precedenti con l’assessore di Hamm e di esserne rimasto molto positivamente impressionato dalla simpatia e dalla competenza dell’assessore tedesco.  L’arcivescovo ha anche discusso con l’assessore di una collaborazione tra l’Università di Hamm e la sede distaccata dell’Università Lumsa di Crotone. 
Migliaia di persone alla processione, per la prima...

Migliaia di persone alla processione, per la prima volta anche il comune di Hamm

Domenica 18 maggio 2015 migliaia di persone hanno assistito alla processione in onore della Madonna di Capocolonna. Come da tradizione il quadro della Vergine è stato portato dal Porto al Duomo di Crotone. Per la prima volta c'era anche il comune di Hamm. Circa 50-60.000 persone hanno applaudito come da tradizione al passaggio del quadro della Madonna di Capocolonna. Molto bello vedere sfilare insieme i colori della Germania e dell'Italia. 
Vola alto l'amicizia tra Crotone ed Hamm

Vola alto l'amicizia tra Crotone ed Hamm

Conferenza stampa presso la Lega Navale giovedì 21 agosto della delegazione del comune di Hamm. I tedeschi, ormai innamorati del territorio di Crotone, hanno parlato dei prossimi progetti ed evidenziato che l’amicizia tra la città tedesca e la città di Pitagora procede spedita. Hamm è una città del centro nord della Germania che conta 180.000 abitanti che ha avviato un percorso di gemellaggio con la città di Crotone. In primo piano lo scambio giovanile. Lo scorso aprile 25 giovani crotonesi sono stati ospiti del comune di Hamm, dopo sole 3 settimane un gruppo di giovani tedeschi è stato ospitato dalle famiglie di Crotone. Oltre agli scambi giovanili adesso si inizierà a puntare anche sui progetti con fondi europei. Attingere ai fondi, ha detto Theodor Hesse assessore alle politiche sociali del comune di Hamm è impegnativo, ma più facilmente realizzabile quando ci sono più partner europei. Su questo aspetto la città di Hamm ha una buona esperienza. Altro versante su cui si lavorerà è quello della formazione professionale. Da noi, ha detto Hesse, ci sono alcuni posti vacanti, se i vostri giovani sanno il tedesco ci sono per loro concrete possibilità di inserimento nel mondo del lavoro. Al suo fianco Markus Kreuz, assessore alle finanze, all’istruzione ed allo sport. Anche Kreuz ha elogiato le bellezze di Crotone e sottolineato che è rimasto favorevolmente impressionato dalla cordialità della gente. La collaborazione tra le nostre due città, ha detto il giovane assessore tedesco è destinata a crescere. Dopo aver ascoltato l’intervento di Gianluca Ruperto, che ha illustrato le attività in corso presso la sede della Lega Navale, Kreuz ha detto che ad Hamm vi sono ben tre associazioni che si occupano di sport legati al mondo delle barche. Queste ed altre realtà potrebbero venire a Crotone. Con loro anche l’assistente sociale di origini calabresi Giulia Miraglia che lavora con il comune di Hamm e che è venuta a Crotone in poco più di un anno per ben quattro volte. La delegazione tedesca ha poi elogiato la collaborazione in corso per la realizzazione di un ostello della gioventù nel comune di Cutro. Oggi, hanno detto, abbiamo visitato la sede insieme al sindaco di Cutro e ne siamo rimasti favorevolmente impressionati. Appena la struttura sarà pronta invieremo i primi gruppi, tra questi scout, associazioni, gruppi parrocchiali e gruppi sportivi. Loris Rossetto, presidente dell’associazione Amici del tedesco ha ringraziato la delegazione tedesca e si è detto certo che l’amicizia continuerà con ritmi sempre più intensi. A termine della conferenza stampa il vice sindaco di Crotone Mario Megna ha consegnato alla delegazione tedesca lo stemma del comune di Crotone, una riproduzione  in argento della Colonna di Capo Colonna realizzata dall’orafo Michele Affidato e delle magliette dedicate al cantautore crotonese Rino Gaetano.
 
Giovani crotonesi ad Hamm

Giovani crotonesi ad Hamm

Continua a pieno ritmo l’amicizia tra le città di Crotone ed Hamm. 24 giovani crotonesi insieme ai propri accompagnatori dal 7 al 11 aprile 2014 sono stati ospitati dal centro giovanile Bockelweg del comune di Hamm. La delegazione, formata da una classe di alunni che studiano tedesco presso la scuola media Anna Frank, in rappresentanza anche del centro di aggregazione Pythagoras, è stata accolta con tutti gli onori dalle autorità di Hamm. Ad accompagnarli c’erano anche Ida Sisca, dirigente dell’Istituto comprensivo Rosmini, un rappresentante del comune di Cropani e l’associazione Amici del tedesco. Insieme al gruppo c’erano anche due giovani dell’azione cattolica di Crotone. Dal momento dell’arrivo, sino alla partenza, il programma è stato intenso, perfetto, ma anche piacevole. I rappresentanti di Crotone sono stati ricevuti in municipio dalla vice sindaco Ulrike Wäsche, dall’assessore alle finanze e all’istruzione Markus Kreuz. La delegazione ha portato anche i saluti del comune di Crotone con il quale Hamm ha avviato un rapporto di amicizia. I tedeschi hanno sottolineato la volontà di continuare nel percorso di amicizia intrapreso e di volerlo intensificare. Crotone è una bella città, hanno detto, il nostro sindaco Thomas Hunsteger-Petermann è rimasto favorevolmente impressionato dall’accoglienza che ha ricevuto in occasione della sua visita lo scorso autunno a Crotone. Gli studenti crotonesi sono stati anche invitati a pranzare presso la mensa universitaria insieme all’assessore all’Istruzione. Ad accompagnare il gruppo c’era Karoline Kluger responsabile del centro giovanile Bockelweg, con il quale il centro di aggregazione Pythagoras di Crotone ha avviato già lo scorso anno un gemellaggio. Insieme a lei anche Thomas Heinz, responsabile del comune di Hamm per i centri giovanili ed i progetti internazionali.  I ragazzi crotonesi hanno stretto amicizia con i giovani tedeschi, con loro hanno condiviso momenti di svago e di formazione, tra questi una serata di presentazione reciproca, un pomeriggio in piscina e due cene presso il centro giovanile. La delegazione di Crotone ha visitato ad Hamm anche il famoso parco con l’elefante, simbolo della città tedesca. Il parco era una volta un’area industriale, oggi è divenuto un area di attrazione e di svago molto amata e frequentata. Gli studenti crotonesi sono stati accolti anche in due scuole e hanno seguito una lezione insieme ai propri coetanei tedeschi. Nella serata finale ai giovani tedeschi ed italiani, diventati ormai stretti amici, è stato consegnato un attestato di partecipazione. Infine, tutti a ritmo di musica, a ballare nel centro giovanile tedesco. Ampio risalto all’evento è stato dato anche dalla stampa locale. L’amicizia tra Hamm e Crotone naviga a gonfie vele. A maggio arriveranno a Crotone i giovani tedeschi. Oltre a loro, diversi cittadini di Hamm hanno mostrato interesse a voler trascorrere le proprie vacanze a Crotone. In un solo anno 3 delegazioni del comune tedesco hanno già fatto tappa a Crotone ricevendo ogni volta un’ospitalità molto calorosa.
Visita del sindaco di Hamm a Crotone

Visita del sindaco di Hamm a Crotone

Un successo di simpatia la visita del sindaco di Hamm nel territorio di Crotone.
Thomas Hunsteger Petermann, primo cittadino della città di Hamm è arrivato lunedì 28 ottobre 2013 a Crotone. Il 30 ottobre ha incontrato il sindaco di Crotone, Peppino Vallone, nella Sala consiliare. Ad accoglierlo c’era anche il vice sindaco ed assessore all’Istruzione Anna Curatola. A far da cornice all’evento gli alunni delle scuole statali che studiano tedesco. Gli alunni hanno festosamente accolto il primo cittadino di Hamm con canti, giochi e discorsi di benvenuto in tedesco. In piazza della Resistenza c’era anche la Deutschwagen.
Il giorno successivo Thomas Hunsteger Petermann ha incontrato l’Arcivescovo di Crotone, mons. Domenico Graziani. Nel pomeriggio ha visitato il comune di Cropani ed ha avuto un cordiale incontro con il sindaco di Cropani.
Il sindaco di Hamm è stato accompagnato per l’occasione da Theo Hesse, Ludger Bietmann, Giulia Miraglia e dalla moglie.
Durante la sua permanenza ha visitato varie aziende del territorio ed ha avuto numerosi e cordiali incontri. Chiunque l’ha incontrato è rimasto colpito dalla sua cordialità e simpatia. Speriamo che torni presto a Crotone, hanno detto gli alunni.

Ludger Bietmann a Crotone

Avvio  del  gemellaggio con la città di Hamm. E’ il titolo di un incontro
che si è tenuto mercoledì 28 agosto alle ore 17.30 presso la sala
consiliare del comune di Crotone. E’ intervenuto  Ludger Bietmann,
responsabile del centro giovanile di Bockelweg di Hamm. L’ospite tedesco è
stato accolto dai saluti di benvenuto  della vice sindaco del comune  di
Crotone Anna Curatola e da Loris Rossetto presidente dell’associazione
Amici del tedesco.
Durante la serata, di fronte ad un folto pubblico, è stato presentato un
video realizzato ad Hamm a fine giugno da una delegazione di Crotone in
occasione dell’avvio del percorso di gemellaggio. Il reportage in Germania
con le varie interviste è stato realizzato da Fabio Pisciuneri, che ha
partecipato allo scambio culturale in qualità di giornalista. In tale
occasione il sindaco di Hamm e le autorità tedesche hanno mostrato forte
interesse per la città di Pitagora. Attraverso il video il sindaco di Hamm
ha mandato un caloroso saluto ai cittadini di Crotone dicendo di voler
presto venire a visitare la città di Pitagora.
Dopo la visione del reportage, Ludger Bietmann, ha spiegato le attività
del centro giovanile che coordina e ha regalato alla vice sindaco un
lavoro artistico realizzato dai ragazzi del suo centro con su scritto
“teniamo insieme”, spiegando che ad Hamm nel suo quartiere la frase è
diventata un motto che invita le persone a lavorare insieme e a
condividere insieme il percorso educativo. Il motto, insieme ad altre
frasi positive, è stato appeso anche in vari angoli della città e in
diversi negozi rendendo così i ragazzi del quartiere protagonisti del
percorso educativo. La vice sindaco ha ringraziato calorosamente il
rappresentante di Hamm ricordando l’importanza degli scambi culturali ed
evidenziando la volontà di continuare sul cammino dell’amicizia intrapreso
dai comuni di Crotone e di Hamm. Successivamente Loris Rossetto ha
spiegato che l’amicizia tra Crotone ed Hamm è nata grazie ad un
gemellaggio tra il centro di aggregazione che ha sede presso la scuola
media Anna Frank ed il centro giovanile di Hamm.
Hanno preso la parola anche due alunne crotonesi del centro di
aggregazione di Crotone che sono state ad Hamm a fine giugno. Elisabetta
Leo e Federica Vallone hanno detto che ad Hamm sono state accolte con
molto calore ed hanno evidenziato che non è vero che i tedeschi sono
freddi. Speriamo, hanno detto di poter presto ritornare ad Hamm insieme ai
nostri compagni.

Due centri di aggregazione firmano ad Hamm un patto di amicizia

“Voglia di Sud”, ha titolato così il giornale principale di Hamm, una città di 170.000 abitanti che si appresta ad avvicinarsi sempre di più a Crotone. Lo scorso 30 giugno 2013 è stato sottoscritto ufficialmente in Germania l’avvio del gemellaggio tra il centro di aggregazione Pythagoras, finanziato da Fondazione con il Sud ed Enel Cuore, che ha sede presso la scuola media Anna Frank, e del centro giovanile Bockelweg di Hamm. L’avvio dell’amicizia tra i due centri giovanili è avvenuto in occasione di una importante manifestazione dedicata al mondo dell’educazione alla presenza anche di un ministro tedesco. La città di Hamm porta avanti da molti anni un progetto modello intitolato “Non lasciamo nessun bambino indietro”. Nella piazza centrale, alla presenza di numerosi cittadini di Hamm e anche di emigrati calabresi, Loris Rossetto, presidente dell’associazione amici del tedesco, ha sottoscritto un accordo di collaborazione insieme a Ludger Bietmann, responsabile del centro giovanile di Hamm e a Theodor Hesse, principale collaboratore del sindaco di Hamm e responsabile per i progetti in ambito giovanile e sociale. La sottoscrizione dell’accordo è stata l’occasione per lanciare ponti di collaborazione tra le città di Hamm e quella di Crotone.  La delegazione di Crotone è stata accolta ad Hamm con tutti gli onori e i tedeschi non si sono certo risparmiati in calore umano. Forte interesse, a seguito dell’accordo, è nato verso la città di Crotone. Già in precedenza una delegazione del comune di Hamm era stata accolta a Crotone, dal vice Sindaco Anna Curatola e dal presidente della provincia Stano Zurlo. In occasione dell’incontro è stata anche consegnata una lettera del sindaco di Crotone al primo cittadino di Hamm. Nella lettera il primo cittadino della città di Pitagora sottolinea l’importanza dell’avvio di una amicizia tra Crotone ed Hamm. Durante i tre giorni di permanenza la delegazione di Crotone ha incontrato alcuni dirigenti scolastici e responsabili di vari settori. Insieme ai crotonesi c’erano anche le delegazioni di due comuni turchi che sono già gemellati con Hamm. Particolarmente interessanti sono stati gli incontri con il sindaco di Hamm, Thomas Hunsteger-Peterman e con la sindaca di quartiere Ulrike Wäsche. La delegazione italiana è stata ricevuta a cena con tutti gli onori ed ha avviato una amicizia basata sulla simpatia. Le massime cariche del comune di Hamm hanno detto di voler presto venire a Crotone e sottolineato l’intenzione di approfondire gli scambi su più versanti. 
Tutti gli incontri sono stati filmati da Fabio Bruno Pisciuneri che ha realizzato numerose interviste dalle quali si evince che i tedeschi nutrono molto interesse per una collaborazione con Crotone. L’imprenditore crotonese Giorgio Leo ha invece offerto nei vari incontri prodotti di qualità di diverse aziende alimentari del crotonese e della Calabria. I tedeschi hanno gradito molto e detto di voler sostenere l’import in Germania di prodotti tipici crotonesi. La delegazione di Crotone era formata da Loris Rossetto, Pino Chiodo, Fabio Bruno Pisciuneri, Giorgio Leo, Marcella Ruperti, Elisabetta Leo e Federica Vallone. Lo scambio tra i due centri giovanili è stato anche reso possibile grazie alla intermediazione linguistica di Giulia Miraglia, un’assistente sociale calabrese che lavora nel centro di aggregazione tedesco. Durante l’ultima serata la delegazione crotonese ha consegnato alle istituzioni di Hamm alcuni doni del comune e della provincia di Crotone.
Parte l'amicizia con Hamm

Parte l'amicizia con Hamm

E' partita a pieno ritmo l'amicizia con la città tedesca di Hamm.
Tra fine febbraio ed inizio marzo l'associazione ha proposto un piccolo stand di prodotti tipici in Germania.
Ad aprile una delegazione tedesca ha fatto visita a Crotone. In particolare si sono avviati i primi scambi tra il centro di aggregazione gestito a Crotone dall'associazione Amici del tedesco e il centro giovanile di Hamm.  Gli ospiti tedeschi hanno visitato il centro di Crotone ed hanno apprezzato le nostre attività. Durante la loro visita sono stati anche accolti dal vice sindaco del comune di Crotone e dal presidente della Provincia di Crotone.
A fine giugno saremo ad Hamm.
Scambio di esperienze tra due centri di aggregazio...

Scambio di esperienze tra due centri di aggregazione

Giovedì 18 aprile 2013 visita del centro di aggregazione tedesco "Bockelweg" a Crotone.
La delegazione tedesca, composta dal responsabile del settore sociale e giovanile del comune di Hamm, Theodor Hesse e dalle assitenti sociali Giulia Miraglia e Caroline Kruger, ha fatto tappa presso il nostro centro. Ci hanno spiegato come funziona il loro centro e noi gli abbiamo spiegato come funziona il nostro centro.
Doo aver fatto vedere un power point gli ospiti hanno toccato con mano le attività dei vari laboratori.
Al termine dello scambio di esperienze ci hanno detto: non pensavamo di trovare un centro così bene funzionante a Crotone.
Altro piccolo successo per il nostro centro.
Per il 29 giugno ci hanno già invitato in Germania. A breve partiranno tra i due centri alcune simpatiche iniziative. Tra queste lo scambio di 10 giovani.

Un grazie particolare a Theodor Hesse, Giulia Miraglia e Caroline Kruger per la loro disponibilità, la competenza e la professionalità!