Ludger Bietmann a Crotone

Avvio del gemellaggio con la città di Hamm. E’ il titolo di un incontro che si è tenuto mercoledì 28 agosto alle ore 17.30 presso la sala consiliare del comune di Crotone. E’ intervenuto Ludger Bietmann, responsabile del centro giovanile di Bockelweg di Hamm. L’ospite tedesco è stato accolto dai saluti di benvenuto della vice sindaco del comune di Crotone Anna Curatola e da Loris Rossetto presidente dell’associazione Amici del tedesco.

Durante la serata, di fronte ad un folto pubblico, è stato presentato un video realizzato ad Hamm a fine giugno da una delegazione di Crotone in occasione dell’avvio del percorso di gemellaggio. Il reportage in Germania con le varie interviste è stato realizzato da Fabio Pisciuneri, che ha partecipato allo scambio culturale in qualità di giornalista. In tale occasione il sindaco di Hamm e le autorità tedesche hanno mostrato forte interesse per la città di Pitagora. Attraverso il video il sindaco di Hamm ha mandato un caloroso saluto ai cittadini di Crotone dicendo di voler presto venire a visitare la città di Pitagora. Dopo la visione del reportage, Ludger Bietmann, ha spiegato le attività del centro giovanile che coordina e ha regalato alla vice sindaco un lavoro artistico realizzato dai ragazzi del suo centro con su scritto “teniamo insieme”, spiegando che ad Hamm nel suo quartiere la frase è diventata un motto che invita le persone a lavorare insieme e a condividere insieme il percorso educativo. Il motto, insieme ad altre frasi positive, è stato appeso anche in vari angoli della città e in diversi negozi rendendo così i ragazzi del quartiere protagonisti del percorso educativo. La vice sindaco ha ringraziato calorosamente il rappresentante di Hamm ricordando l’importanza degli scambi culturali ed evidenziando la volontà di continuare sul cammino dell’amicizia intrapreso dai comuni di Crotone e di Hamm. Successivamente Loris Rossetto ha spiegato che l’amicizia tra Crotone ed Hamm è nata grazie ad un gemellaggio tra il centro di aggregazione che ha sede presso la scuola media Anna Frank ed il centro giovanile di Hamm. Hanno preso la parola anche due alunne crotonesi del centro di aggregazione di Crotone che sono state ad Hamm a fine giugno. Elisabetta Leo e Federica Vallone hanno detto che ad Hamm sono state accolte con molto calore ed hanno evidenziato che non è vero che i tedeschi sono freddi. Speriamo, hanno detto di poter presto ritornare ad Hamm insieme ai nostri compagni.